Efficienza Energetica

   18 Aprile 2022

Solare Termico

L’installazione di un impianto solare termico contribuisce all’innalzamento della classe energetica del sistema di riscaldamento, aumentando l’efficienza e il valore di mercato dell’immobile. Se hai una caldaia a condensazione e ci abbini un impianto solare termico puoi passare dalla classe A alla classe A+.

Il principio di funzionamento può essere considerato simile a quello Fotovoltaico, c’è una superficie in grado di catturare la radiazione solare e poi convogliarla in un ” accumulatore” in grado di conservarla e renderla disponibile al momento del bisogno.

Il Solare Termico produce però acqua calda e non elettricità. I pannelli disposti sulla superficie del tetto sono molto diversi.

 

Composizione del Solare Termico

Si compone di 4 elementi principali:

la struttura contenitiva in alluminio, isolante, la serpentina dove passa il glicole, il vetro altamente performante e selettivo. La parte vetrata, permette alla radiazioni solari di scaldare il glicole all’interno della serpentina, l‘isolante posto sotto quest’ultima evita una dispersione verso il tetto del calore. Viene definito effetto serra il fenomeno fisico che permette al collettore di ricevere e trattenere il caldo. Il glicole viene trasportato grazie ad appositi tubi coibentati in rame o acciaio al serbatoio di accumulo. Il numero di pannelli da mettere e quanti litri di accumulo utilizzare è in funzione delle esigenze di utilizzo e di quante persone usufruiranno dell’acqua calda.